Vintage addicted: acquisti del Week end vintage e non solo..

Bella domenica di sole in Toscana..weekend di ricerca tra i negozietti fiorentini e il mercatino di antiquariato di Vicopisano, tappa non programmata, che come al solito riserva piacevoli sorprese.

20160313_142441

Continua a leggere

Annunci

Vintage addicted..nuovo mercatino ..nuovi acquisti

Salve a tutti!!!

Questo weekend è passato troppo di fretta e mi sono proprio divertita. Con la bella stagione iniziano i mercatini vintage e per questo ho creato una nuova rubrica dedicata ai miei acquisti in questi frangenti .

Ieri,ho scoperto un nuovo mercato dell’antiquariato a La Spezia dove si può trovare un po’ di tutto…come piace a me. Adoro girovagare e cercare degli oggetti particolari in grado di catturare la mia attenzione…perché sono proprio quelli più nascosti che spesso sono dei veri e propri tesori tutti da scoprire.

IMG_20160306_203322

Il primo acquisto che ho fatto è una borsa Tod’s in pelle nera, praticamente identica a quella che ho acquistato a Natale effetto pitonato. Ho un debole per queste borsette e il prezzo era molto conveniente quindi non me la sono lasciata scappare..perchè si sa, nel vintage appena trovi qualcosa che ti piace lo devi acquistare subito, altrimenti rischi di non trovarlo più.

20160307_141927

Successivamente ho preso due stole, una Ken Scott morbida al tatto e dai colori veramente belli (adoro l’accozzamento rosa e giallo) e una spiritosa e in clima Pasquale, blu con le uova e le galline che forse non metterò mai, ma chi lo sa…😂

20160307_142153

 

20160307_142014

Le cose che mi hanno colpito di più sono state le spille, ce n’erano molte e ben esposte…ed in totale ne ho prese 4 di generi totalmente diversi:

Continua a leggere

Voglia di cambiare…Il portafoglio💖

Ciao a tutti!!! Oggi è stata una giornata molto piovosa …di quelle che ti viene voglia di ascoltare musiche calme e provare un pò di nostalgia non si sà bene per cosa..Per questo ho deciso di aprire il mio baule di borse e portafogli e fare un pó di ricambio. ..perché alla fine mi metto sempre le stesse cose 😅

Fase I: il portafoglio

Continua a leggere

Chanel Vintage

Chanel, Marchio fondato da Gabrielle Bonheur Chanel (19 agosto 1883 – 10 gennaio 1971) nel lontano 1909 è, da sempre, il simbolo della moda per eccellenza che si è sempre saputo distinguere per eleganza e qualità.

I prodotti vintage di questo marchio sono sempre molto richiesti e con prezzi comunque elevati e, purtroppo, molto imitati.

Se volete acquistare un prodotto vintage originale, vi consiglio di andare in un negozio vintage e, anche se il prezzo non sará bassissimo,  saprete al 100% di aver acquistato un pezzo originale. Purtroppo anche nei vari mercatini si vedono pezzi di Chanel ma spesso il prezzo elevato non è garanzia di autenticità. Nonostante la bellezza di queste borse io personalmente preferisco non acquistarle perchè uso altre tipologie  vintage più originali e meno diffuse, ma posso sempre cambiare idea con il tempo 🙂

Bazzicando qua e là per mercatini sono riuscita a farmi una piccola collezione di oggetti, prima di tutto di profumini e boccette:

Collage 2016-01-24 11_50_51

 

Collage 2016-01-24 11_49_49

Bottoni ,con i quali mi diverto a creare orecchini e collane:

Collage 2016-01-24 11_47_18

Continua a leggere

Macarons ..quando il dolce è di moda

Fino a qualche tempo fa, questi dolci era destinati soltanto ad un platea ristretta di fini intenditori. Oggi sono diventati i dolciumi colorati più amati dalle fashion blogger di tutto il mondo, un c.d. must have.image

Ma qual è il segreto di un tale successo?
Forse tutto è riconducibile all’episodio della quarta stagione del telefilm Gossip girl intitolato <<Julie doesn’t live here anymore>> quando la protagonista Blair Waldorf, interpretata dall’attrice Leighton Meester, gusta dei dolcissimi Macarons di Laduree, nella vasca da bagno.

E’ proprio a questa illustre pasticceria che si deve, a partire dal 1930, la ricette attuale dei macarons e la loro diffusione nel mondo moderno: due strati di merighe alla mandorla ripieni di crema di burro o salsa ganoche dai gusti traduzionali quali vaniglia, caffè e cioccolato a quelli c.d. stagionali come pistacchio, rosa e violetta, ciliegia, caramello, mimosa..
La storia di questi dolci è, però ben più risalente nel tempo ed avvolta, come tutti i miti, in un alone di mistero. Per alcuni sono stati creati, con una ricetta leggermente diversa, da alcune suore di un monastero francese nel XVIII secolo mentre, secondo la versione ufficiale, sarebbe stati commissionati ad un pasticciere Veneziano da Caterina De’ Medici per il suo matrimonio con Enrico II di Francia nel 1533.
L’unica cosa certa è che, attualmente, grazie ai loro colori particolari e al loro gusto raffinato, sono molto ricercati e fanno parte del mondo della moda.
La stessa pasticceria Laudeer ha realizzato edizioni speciali dei suoi macarons in collaborazione con le maison più celebri e, per l’occasione, ama creare gusti nuovi come quello Bubble Gum per Lanvin o fichi e datteri per Louboutin.
Inoltre, ha messo in commercio dei veri e propri accessori per tutti i giorni come portachiavi e collane.image.jpg
La cantante Ariana Grande ha addirittura indossato un vestito ricoperto da macarons ai Teen Choice Awards 2012 (lo potete trovare a questo link : http://www.seventeen.com/fashion/style-advice/tips/g441/ariana-grande-red-carpet-style/ )

E la forma di questi dolciumi ha inspirato anche una pettinatura : i c.d. chignon “macaron” apparsi nella sfilata Ground Zero primavera –estate 2015 alla Fashion Week di Parigi come potete vedere qui : http://www.jeanlouisdavid.it/articolo/gli-chignon-macaron-rivisitati-della-sfilata-ground-zero-dalle-passerelle-alla-vita-reale_a8510/1

Non c’è che dire, i macarons stanno svolgendo un ruolo centrale nel mondo della moda …e forse il meglio deve ancora venire.

Elisa
@kats_bags

articolo pubblicato anche sulla rivista online lookinsideyou.com