Alla scoperta di Creta e delle sue meraviglie.

Nuovo interessante post di Lara Artieri che potete ascoltare tutti i giovedì dalle 20.00 alle 21.00 su Radio V Sondrio con la sua bellissima trasmissione radiofonica sui viaggi e gli eventi in giro per l’Italia e non solo …

greece-997664_960_720

 

Siete pronti per un’altra avventura? Oggi vi porto a Creta, in Grecia, la quinta isola più grande dopo Sicilia, Sardegna, Cipro e Corsia. Creta dista circa 95 km dalla Grecia continentale e costituisce il limite meridionale del mar Egeo e quello settentrionale del mar Libico.

Tra il III e il II millennio a.C. l’isola fu il centro della civiltà minoica, e nel corso dei secoli, fu conquistata e abitata da moltissime popolazioni fino alla definitiva unificazione con lo stato greco nel 1913. L’isola di Creta è tra le principali mete turistiche della Grecia per via dei numerosi siti archeologici e naturalistici e per il particolare patrimonio culturale di cui dispone.

Il capoluogo è Candia, la città più popolosa di Creta, dal 2005 sede dell’Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione. Tra i luoghi da visitare ci sono il Museo Arcehologico di Iraklio, il Museo di storia naturale di Creta, la Cattedrale di San Minas, il Castello a mare, la Loggia veneziana.

 

Tra alcune città importanti troviamo Gortina, situata nella zona meridionale dell’isola di Creta, Agía Triáda, sito archeologico cretese, collocato su una sporgenza rocciosa sulla pianura di Messara, e Cnosso a 6 km dal mare, dove si trova il palazzo di Cnosso, legato agli antichi miti della Grecia classica.

 

cr2

Ph. by http://www.crete.tournet.gr/en/crete-guide/49-heraklion-iraklion/4542-gortyn-gortina

 

 Cosa fare a Creta?

Un’ ottima proposta per chi ama il trekking è The Cretan Way.

cr3

Ph. by https://e4crete.wordpress.com

 

Dopo il divertimento e il relax nelle numerose spiagge di Creta, potrete intraprendere il nuovo cammino europeo chiamato la Cretan Way, sono 500 chilometri da percorrere in 28 giorni da est a ovest di Creta. Il cammino parte dalla bellissima spiaggia di Kato Zakros, e arriva a ovest, al monastero di Chrisoskalitisa, a picco sul mare.

Il percorso, dedicato a camminatori esperti, prevede una media di 20 chilometri al giorno, in ambienti sempre diversi tra loro, alla scoperta di boschi, gole, villaggi, chiesette e viste spettacolari.  Per partecipare preparatevi ad avere buona motivazione, voglia di condivisione e tanto spirito di adattamento.

 

Questa idea nasce dal lavoro di volontari da tutto il mondo insieme alla Compagnia dei Cammini, associazione di turismo responsabile, che per 5 anni hanno lavorato a questo progetto. Tutte le informazioni per chi vuole provare quest’avventura sono state raccolte anche in un libro, uscito da pochi giorni “The Cretan Way” di Luca Gianotti, edizioni Anavasi.

 

 

Cosa aspettate? Prenotate il vostro viaggio direzione Creta!

 

Lara (in arte La Peregrina).

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...