Madrid : tra tradizione e modernità

Ecco il primo articolo di Lara Artieri in arte la Peregrina sulla splendida città di Madrid , aspettiamo i vostri commenti ❤️

✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨✨

Ciao a tutti!
In questa rubrica viaggi vi parlerò di metropoli, città, borghi e tanti posti interessanti da visitare. Oggi inizierò da una capitale che mi ha sempre affascinato non solamente per i bellissimi monumenti, per le sue piazze piene di gente, di colori e di allegria, ma anche perché è piena di cultura, tradizioni e feste durante tutto l’anno.

.
Visitare la capitale spagnola, vuol dire immergersi nella cultura spagnola, entrare a contatto con gli usi e le abitudini spagnole che difficilmente vorrete abbandonare.

Quali posti vedere assolutamente?

Plaza Mayor

1

foto by http://www.citytripplanner.com/en/things-to-do_Madrid/Plaza-Mayor-Madrid

La Plaza Mayor è situata al centro della città e le sue origini risalgono al XV secolo. Questo luogo è stato scenario di numerosi atti pubblici, come corride, processioni, feste, rappresentazioni teatrali, processi dell’Inquisizione e persino esecuzioni capitali. Sotto i suoi portici si trovano negozi tradizionali, oltre ad un’infinità di bar e ristoranti, come la casa della Panadería e la casa della Carnicería.

 

La Puerta del Sol

image

foto by http://viajeteca.com/m/12

La Puerta del Sol è una delle piazze più importanti e famose di Madrid. É il centro delle celebrazioni nazionali della mezzanotte di San Silvestro, infatti ai dodici rintocchi dell’orologio della Puerta del Sol è tradizione mangiare dodici chicchi d’uva come segno di buona fortuna.
Sin dalla nascita della capitale spagnola, fu il salotto cittadino e la culla di ogni attività commerciale, culturale, amministrativa di Madrid, di cui oggi rappresenta un simbolo noto agli occhi del mondo anche per aspetti più profani, come la grande insegna luminosa dello sherry Tio Pepe che domina l’intera piazza.

La Plaza de Puerta del Sol è circondata e intrisa di alcuni dei più conosciuti simboli di Madrid. Tra questi vi è il palazzo nobiliare sul cui terrazzo è montata la gigantesca insegna luminosa di Tio Pepe, un’icona commerciale usata per pubblicizzare una qualità di sherry. La grande piazza è inoltre dominata dal Palazzo delle Poste, oggi sede di uffici amministrativi locali, un immenso edificio con il celeberrimo orologio che scandisce le fasi più importanti della vita di Madrid.

Paseo del Prado.

 

image

foto by http://www.tourasticomadrid.com/visita/2/137/Paseo-del-Prado

Il Paseo del Prado è uno dei boulevard più importanti di Madrid. Qui si trova il museo del Prado, una delle pinacoteche più importanti del mondo dove sono esposte opere di numerosi artisti italiani, spagnoli e fiamminghi, fra cui Correggio, Caravaggio, Gentileschi, El Greco, Diego Velázquez e Francisco de Goya. Altri musei da visitare assolutamente sono il Thyssen-Bornemisza e il Centro de Arte Reina Sofia. Nel Paseo del Prado si trovano anche alcuni parchi di interesse storico-artistico, realizzati nel XVIII secolo nell’ambito del progetto urbanistico del Salón del Prado, oltre a numerosi motivi ornamentali e paesaggistici.

Parco del Retiro

image

foto by http://turismoestero.it/2013/04/11/attivitacosa-fare-nel-parco-del-retiro-di-madrid/

Alle spalle del Museo del Prado si trova il polmone verde di Madrid: il Parco del Retiro, in passato proprietà della famiglia reale. All’interno del Retiro ci sono numerosi edifici come il Palacio de Cristal e il Palacio de Velázquez, fatto costruire dall’architetto Velázquez nel 1881 come padiglione centrale dell’ Expo nazionale, oltre alle tante fontane, statue e monumenti.

Alla scoperta delle festività locali:
• 15 maggio: festa di San Isidro, patrono di Madrid.
• 9 novembre: festa della Vergine dell’Almudena, patrona di Madrid.
• 15 maggio: si tengono le corride nell’arena Feria de Madrid.

• Feste natalizie.
• 6 dicembre: día de la Constitución (festa nazionale per ricordare il referendum del 1978 che diede al Paese una nuova Carta Costituzionale.
• 8 dicembre: Immacolata Concezione.
• 22 dicembre: si sorteggiano i premi della Lotería Nacional.
• 24 dicembre: Nochebuena (Vigilia di Natale).
• 25 dicembre: Natale
• 28 dicembre: día de las bromas (giorno di scherzi).
• 31 dicembre: Nochevieja (Notte di Capodanno).
• 5 gennaio: Cavalgata de los Reyes Magos.
• 6 gennaio: día de los Reyes Magos (giorno dei Re Magi).

Bontà culinarie.
Tapas, cerveza, bocadillos (panini) de jamón, de queso, de atún, de chorizo, de tortilla, de calamares fritos, langostinos (gamberetti), churros con chocolate… a Madrid potrete mangiare tutto questo e molto altro ancora!

Quali sono alcuni dolci tipici che si mangiano a Madrid durante le feste natalizie?

  • Turrón de chocolate (torrone di cioccolato)
    Turrón de almendras, de coco, de fresa, de vainilla (torrone di mandorle, di cocco, di fragola, di vanigli).

image

foto by http://www.verema.com/blog/productos-gastronomicos/1146405-mejor-turron-artesano-para-esta-navidad

  • Polvorones: dolci a base di mandorle.

6

foto by http://foodiezoolee.com/2014/08/polvorones-the-spanish-shortbread-cookie/

  • Mazapán de Toledo

marzapan

foto by  http://revista.consumer.es/web/es/20101201/actualidad/informe1/75752.ph

  • Roscón de Reyes: è una ciambella soffice che si prepara in occasione della venuta dei Re Magi il 6 Gennaio, detto anche “el día de los Reyes” (il giorno dei Re Magi appunto). É realizzata con un impasto simile ai vari dolci che si preparano anche da noi durante le festività natalizie, è decorata in superficie con frutta candita e può essere riempita con crema o panna. Che bontà!

8

 

Le immagini inseriti in questo articolo sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
The images included in this article are taken from the internet and thus considered to be in the public domain ; if their publication violated any copyrights , please notify via email. They will be immediately removed .
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...